EMILIANO CONTI

Sono nato a Roma il 19 febbraio del 1974 e fin da allora la mia vita è stata spinta dalla convinzione che niente sia mai abbastanza, il mio più grande desiderio è avere dieci me stesso per poter vivere dieci vite differenti. Ascolto molta musica, leggo i fumetti (solo quelli belli, e la gente di solito non immagina nemmeno quanto siano belli quelli belli) e una volta li disegnavo pure: non ero affatto male. Leggo romanzi di ogni tempo e mi piace pure il cinema. Detesto chi ha solo certezze; credo che, come disse il personaggio di una bella storia, «nessuno è innocente».